Massimo Michele Colangelo

Michelangelo Magnus (alias Massimo Michele Colangelo): scrittore, poeta, pittore, scultore, fotografo, illustratore, design e compositore, di origine lucana. Nasce a Novara il 21.06.1962, ama definirsi un creativo, e creativo lo è davvero, infatti oltre ad avere ideato fondato 2 federazioni di associazioni in ambito culturale (la FACS e la FASTI) e un nuovo modo di scrivere libri (Reality Book Open) e fare arte (Reality Art Open). Come scrittore ha scritto due romanzi: “La macchina del tempo e la ricerca della Menorah” e “Il tesoro più nascosto”, editi da Giordano editore, presenti anche come e-book e tradotti in lingua inglese, francese, spagnola e in latino per Amazon Kindle e una quindicina di saggi in varie materie, oltre a brevetti ed opere di design, inoltre per molti scrittori ha illustrato le copertine dei propri e degli altrui libri pubblicati su Amazon Kindle.
Nell’ambito delle arti figurative oltre a essere stato membro dell’UCAI di Milano, ha tracciato le linee guida del primo manifesto multidisciplinare artistico del nuovo millennio denominato “Propulsione/Sinergia artistica solidale R.A.O. – Reality Art Open.”, che rappresenta un nuovo modo di vivere l’arte, che tra le novità contempla la realizzazione di opere a più mani, con l’abbandono della lotta a favore della solidarietà e dell’armonia. A tale movimento, fondato nel maggio 2009 a Milano, hanno aderito oltre 100 artisti (delle più svariate discipline), tra cui Ennio Bencini, Sante Pizzol, Federico Bozzano (lo scenografo del film “Avatar”) e l’Arch. Fabrizio Besana. L’autore che dipinge dal 1979, lavora ultimamente a più mani, oltre che con gli aderenti al movimento, anche con molti importanti artisti. Le sue kripto(s)culture pittoriche (termine che sottintende, cultura/scultura/pittura “nascosta”), sono intrise di simboli e significati esoterici, in grado a volte di emanare onde forma ed energia radionica, capace di interagire con persone e ambienti, sia alla luce sia al buio (mediante l’uso di colori luminescenti). Tra le sue creazioni figurano anche opere di design, quali: lampade, antenne di trasmissione della telefonia mobile, pale eoliche artistiche e magliette (queste ultime oggetto anche di un brevetto). Una delle sue opere, realizzata a più mani, è stata donata, tramite il Comune di Assisi, affinché la faccia pervenire al Museo dell’11 settembre di New York. Come artista R.A.O. ha partecipato a numerose mostre in tutta Italia, a cominciare dai convegni internazionali della pace di Assisi (PG) tenutisi dal 2009 ad oggi, nonché per citare le più significative: Nel 2010: Arcore (MB) – mostra presso le Scuderie di Villa Borromeo D’Adda, attuale sede dell’Accademia di Brera, dal titolo: “Arte cibo della coscienza” (ideatore e creatore); Bormio (SO) – collettiva sul tema: “Ciclisti” in collaborazione con il Giro d’Italia. Nel 2011: Cologno Monzese (MB) – (ideatore e creatore insieme a Ennio Bencini) della mostra di pittura “Emozioni dalla Shoah”; Venezia – ha partecipato alla Collettiva “Quando l’eroe è donna” tenutasi c.o Ca’ Zanardi, in occasione del Carnevale di Venezia; Vicenza – figura tra i 32 finalisti del Premio Scamozzi, nella mostra dal titolo: “Splendore e decadenza”. Nel 2012: Milano – ha partecipato alla Mostra “Crocifissioni” – dal titolo “L’Immagine dell’Umanità Sofferente”- organizzata dal Cenacolo di Bagutta; Vimercate (MB) – ha ideato, progettato e realizzato insieme a 1800 bambini delle scuole elementari e medie il disegno su carta formato A3, più lungo del mondo (realizzato con 2.700 pezzi assemblati formato A3 per un totale di Km 1,134) dal titolo: “La pace e lo sport, come strumento di pace, visto con gli occhi dei bambini”. Monza – Mostra di arte RAO in ben 3 spazi espositivi all’interno del Parco della Villa Reale di Monza, tra cui all’interno del ex Liceo Artistico. Nel 2013: Monza – ha organizzato l’esposizione all’interno del parco della Villa Reale di Monza del disegno più lungo del mondo dal titolo: “La pace e lo sport, come strumento di pace, visto con gli occhi dei bambini”. Nel 2014 Arona (NO) – ha organizzato una personale nella Libreria “Feltrinelli Point” Nel 2015 Trezzo Sull’Adda (MI) – ha partecipato alla International Contemporany Art, a cura di Giorgio Grasso Milano – presentazione del disegno più lungo nel mondo, nel padiglione Kinder Ferrero nell’EXPO 2015, con avallo del Presidente della Repubblica (mostra che poi non si è tenuta, ma solo per motivi burocratici). Nel 2016 Moena (TN) – Biennale Internazionale d’arte delle Dolomiti, a cura di Giorgio Grasso Nel 2017 Gallarate (VA) – partecipazione alla Mostra multidisciplinare nel Teatro Condomino dal titolo: Ogni arte la sua parte, critico d’arte Mattea Micello + Mostra allestita nel “Golf club” di Camuzzago (MB) Nel 2019 Milano (MI) – partecipazione alla Mostra multidisciplinare “Art Agains Violence”, c.o lo spazio espositivo, la Fabbrica del Vapore di Milano Milano (MI) – partecipazione alla Mostra multidisciplinare in occasione della fashion week (Fashion shionable art show – A.M.A. – Arte, Moda, Ambiente), con performance in Milano in via Palazzo Reale e all’interno del “Quantic” in Via Larga, 8 Venezia (VE) – partecipazione alla Mostra multidisciplinare “Art Agains Violence”, c.o il palazzo Zenobio all’interno della “58 Venice Biennale of Contemporary Art. Nel 2020 Cologno Monzese (MI) – partecipazione alla Mostra multidisciplinare “Insieme al Carducci” c.o sala mostre “R.Crippa” di Villa Casati (Comune) Nel 2021 Rescaldina (MI) – realizzazione di una Collezione di n. 20 opere digitali NFT in parte personali e in parte realizzate a 4 mani con altri artisti, tra cui F. Bozzano, scenografo digitale del Film “Avatar” e vendita all’asta in data 16.06.2021 Nel 2023 Milano (MI) – partecipazione alla Mostra arte da Mangiare c.o. Palazzo
delle Stelline all’Olio Officina Festival 2023.

 

Negozi suggeriti

A-mors (sed cave canem) è una Krypto(s)cultura, ovvero una scultura con significati nascosti che promuove la cultura

A-mors (sed cave canem)

27-03-2024

Krypto(S)cultura

21-03-2024

Cicli e ricicli

18-02-2024

Grotta Marina

18-02-2024

Siamo Un Popolo Di Pecoroni

18-02-2024