Marco Sciame

Marco Sciame nasce a L’Aquila dove nel 1999 si laurea all’Accademia di Belle Arti nel corso di Pittura. Dal 1990 al 2005 svolge l’attività di autore e disegnatore di fumetti e dal 2006 la sua ricerca si concentra sulla pittura. Nel 2011 inizia ad eseguire performance di propria regia, è vincitore del Premio Arte  e del premio Biffi 2015 per il concorso della rivista Arte Mondadori. Premiato nel 2016 con la donazione dell’opera “Madre mia” collocata nella chiesa dell’ospedale di Teramo, esegue mostre celebrative per Vasco Rossi che ne firma un’opera. Realizza il fumetto su Gabriele d’Annunzio, albo allegato in distribuzione nazionale con il quotidiano “Il Giornale”. Nel 2021 vince il Premio Mediolanum a Parma Art fair e dona un’opera ad Antonello Venditti.

Firma nel 2023 il dipinto sulla panchina rossa con l’opera “Allegoria della pittura” di Artemisia Gentileschi per il comune di Treia.

Recenti sono le sue graphic novel ” Human’s end ” e “Il mio nome è Paradiso”, pur continuando a divulgare la sua pittura nel mercato nazionale.

Porta a teatro monologhi da lui scritti e recitati su Van Gogh, Caravaggio e Picasso e dal 2022 insegna pittura, fumetto e storia dell’arte presso l’Accademia d’Annunzio di Pescara.

Esegue un dipinto per la Lube volley per una stagione di vittorie ed ora il quadro è esposto nella sala accoglienza del palazzetto di Civitanova. 

Scrivono di lui Vittorio Sgarbi, Claudio Strinati, Giordano Bruno Guerri.

 

Negozi suggeriti

Nell’avvenire di ieri

14-01-2024

In Cielo

14-01-2024

Dolore di donna

14-01-2024

La diva calunnia

14-01-2024

Stupore di eterni paralleli

14-01-2024