Ennio Bencini

Ennio Bencini nasce a Forlì nel 1942 da genitori toscani. Il padre, Natale Bencini è un apprezzato pittore della tradizione post-macchiaiola. Presto la famiglia si trasferisce a Arezzo. In Toscana avviene la sua formazione culturale. Il suo approccio alle arti figurative avviene sotto la guida del padre che gli permette di frequentare artisti contemporanei. “Accadeva” dice Bencini “Che venissero i suoi amici e scultori, tra cui Annigoli, Primo Conti, Luigi Servolini (che fu mio padrino di battesimo) e questo mi metteva uno stato di ebbrezza: in un angolino, in quel clima di familiarità ascoltavo interessato lo svolgersi delle loro stupende e graffianti discussioni”. Colpito dalla grandezza di Giotto e dei grotteschi e dalla spiritualità severa di Piero della Francesca, compie numerose peregrinazioni in Toscana e in Umbria. Un giorno mentre era all’Isola d’Elba s’imbatté in un elemento nuovo una spiaggia di sabbia nera, piena di vita per i “lucchichi” ch’emanava, una vera rivelazione e da quel giorno iniziò a sperimentare. Nel 1972 si trasferisce a Milano dove avviene la trasformazione della sua arte.

L’arte di  Bencini diventa mediatrice tra cielo e terra, con il processo in cui ogni lavoro diventa una sorta di pietra filosofale, un centro di gravità e anche un centro di mistero  (Carlo Franza)

 Paladino della poesia romantica, mistico trasvolatore visionario, in gara con gli angeli assai spesso (Sergio Dangelo)

 Come sospesi da un incantesimo antico, l’occhio e le mani di Bencini si aggirano ormai da molti anni, nell’ambito del simbolo sacrale e dell’illusione mistica, dal distacco di ogni rapporto con il naturalismo della rappresentazione (Giorgio Seveso). 

Creatore del Movimento R.A.O Il movimento Reality Open Art nasce da un pregresso interesse dell’artista di sperimentare con piacere la realizzazione di un’opera a più mani. Bencini è da sempre esploratore  della ricerca di emozioni legate al recupero e riuso della materia più volte si è appassionato alla realizzazione di lavori a più mani eseguite con altri amici pittori. Fa parte di giurie nazionali e internazionali. 

Negozi suggeriti

Tabernacolo 4

31-01-2024

Tabernacolo 2

31-01-2024

Musica nella storia

13-11-2023

Canto Gregoriano

13-11-2023

Tempio della musica gregoriana

13-11-2023

Natura morta N.1

13-11-2023

Natura morta N.4

13-11-2023

Natura morta N.11

13-11-2023

Pioggia e lampi

13-11-2023

Pioggia e lampo

13-11-2023

Tempio sotto la pioggia con lampo

13-11-2023